SCARICARE ESAMI AVIS TREVISO

Il Centro Trasfusionale potrebbe anche consigliarti di effettuare dei controlli ad intervalli di tempo in modo tale da verificare se i tuoi valori si riassestano in modo naturale. B Validazione biologica Su ogni donazione, l’esito della determinazione del test ALT con metodo ottimizzato non deve essere superiore a due volte il limite normale. Vaccini dell’Epatite A e B: Affezioni gastrointestinali, epatiche, urogenitali, ematologiche, immunologiche, renali, metaboliche o respiratorie: Il candidato donatore di cellule staminali emopoietiche periferiche deve possedere gli stessi requisiti previsti per l’idoneita’ alla donazione di sangue intero e deve inoltre essere valutato per i rischi connessi alle procedure di prelievo da un medico esperto in medicina trasfusionale oltre che dal medico curante del ricevente per il donatore allogenico.

Nome: esami avis treviso
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 48.57 MBytes

A Ad ogni donazione il donatore e’ sottoposto ad esame emocromocitometrico completa. Candidati donatori con antecedenti di coagulopatia congenita o acquisita importante. Le operazioni di registrazione vanno effettuate immediatamente dopo che sia stata ultimata ogni singola fase di lavoro, devono essere leggibili e consentire l’identificazione dell’operatore che deve siglare ogni singola fase eseguita, compresa quella relativa alla conservazione delle registrazioni. Altri esami a giudizio del medico: Come da tradizione la prima domenica di trebiso festeggeremo la giornata del donatore della nostra sezione. Donare il sangue è una scelta alla portata di tutti.

Dal modulo di consenso informato deve risultare chiaramente la dichiarazione, da parte del candidato donatore, di aver visionato il materiale informativo di cui all’art. Allegato 7 Esami obbligatori ad ogni donazione e controlli periodici. Con quale frequenza mi vengono rilasciati gli esami del sangue?

esami avis treviso

Da allora AVIS è entrata a far parte della mia vita e non mi ha più lasciato! D Requisiti del candidato donatore di emocomponenti mediante donazione multipla. Telefono Contattaci Contattaci Intranet.

  SCARICARE TOPO TIP DA

FAQ (Domande Frequenti)

La struttura trasfusionale che accerti su un donatore la sieroconversione per malattie virali trasmissibili con la trasfusione di sangue o di emocomponenti deve informare il donatore e darne tempestiva notifica, secondo le modalità previste dalla normativa vigente, all’autorita’ sanitaria competente per gli adempimenti conseguenti.

Possono donare sangue e plasma soggetti di peso non inferiore a 50 kg. E’ approvato l’articolato concernente i protocolli per l’accertamento della idoneita’ del donatore di sangue e di emocomponenti, composto da 17 articoli e da 8 allegati, uniti al presente decreto del quale costituiscono parte integrante.

La gravidanza deve essere stata normale; il neonato deve essere scrupolosamente controllato alla nascita, prima della raccolta del sangue, e obbligatoriamente sottoposto a controllo medico tra i sei e i dodici mesi di eta’ per evidenziare la presenza di eventuali malattie genetiche prima che il sangue cordonale sia utilizzato.

Esami per il donatore periodico 1.

FAQ (Domande Frequenti) – Avis Maser

Gastroscopie, Colonscopie, Artroscopie, Isteroscopie, Laparoscopie. La comunicazione alla segreteria delle avvenute donazioni presso i vari Centri Trasfusionali come Montebelluna ma potrebbe essere anche di Castelfranco oppure di Treviso avviene con circa un mese e mezzo di ritardo. AVIS è la più grande associazione del dono del sangue italiana.

Debbono essere rispettati, oltre ai criteri gia’ sopra individuati, i seguenti ulteriori criteri di protezione del candidato donatore: Ho iniziato a donare da giovanissimo, grazie anche a mio padre che mi aveva dato il buon esempio.

Referti online

Leggi di più “Vaccinazione antinfluenzale ai donatori di sangue”. I dati anagrafici, clinici e di laboratorio devono essere registrati e aggiornati in uno schedario donatori gestito in modo elettronico o manuale.

Vaccinazione antinfluenzale ai donatori di sangue 14 Novembre Ha ingerito teviso recente meno di 5 giorni aspirina o altri analgesici?

Con particolare riguardo alla penicillina. A chi devo rivolgermi? Centro Trasfusionale di Montebelluna presso Ospedale Nuovo: Le strutture trasfusionali assicurano adeguata consulenza al candidato donatore o al donatore la cui donazione e stata rinviata.

  SOLO VEDERE ANTEPRIMA ZIP GRATIS SCARICA

Nel caso di reazioni avverse correlate alla trasfusione nel ricevente, deve essere possibile attraverso il precitato schedario risalire al donatore e verificare i risultati di tutte le indagini compiute ed il relativo giudizio finale.

Avis Comunale Conegliano

Viaggi in zone endemiche per malattie tropicali: La documentazione che consente di ricostruire il percorso di ogni unita’ di sangue o emocomponenti, dal momento del prelievo fino alla sua destinazione finale, il modulo di consenso informato relativo a ciascuna donazione autologa ed allogenica nonche’ i risultati delle indagini di validazione prescritte dalla normativa vigente su ogni unita’ di sangue o emocomponenti, treiso essere conservati per trenta anni; 2.

Idoneo alla donazione di Identificazione del candidato donatore e compilazione del questionario. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie consulta l’ Informativa Estesa. Il ministero della Salute da quest’anno raccomanda e offre gratuitamente la vaccinazione antinfluenzale ai donatori di sangue.

esami avis treviso

Se in trattamento con insulina Possono sussistere motivi per i quali e’ necessario, ai fini della protezione della salute del candidato donatore, rinviare la donazione; la decisione relativa alla durata del periodo di rinvio spetta al medico responsabile della selezione.

B Validazione biologica Su ogni donazione, l’esito della determinazione del test ALT avi metodo ottimizzato non deve essere superiore a due volte il limite normale. Ha notato ingrossamento delle ghiandole linfatiche?

esami avis treviso

Situazioni epidemiologiche particolari per esempio focolai di malattie: Il polso deve essere ritmico, regolare, e le pulsazioni comprese tra 50 e al minuto.